storia

Tán liàn ài ovvero parlare d’amore

image

Senza gambe

Mi lamentavo di non avere scarpe. Passando alla moschea di Damasco, vidi un uomo senza gambe. Cessai di lamentarmi contro la cattiva sorte.
Sa’di, poeta persiano XXIII secolo